Fondo complementare al PNRR e ricostruzione, giornata di lavori ad Ascoli Piceno

Lo stato di attuazione dei programmi del Fondo complementare al PNRR per le aree dei terremoti 2009 e 2016-2017 e la programmazione e pianificazione della ricostruzione del Centro Italia al centro della giornata di lavori del 6 dicembre ad Ascoli Piceno. L’appuntamento, riservato a Regioni, Comuni, tecnici e Usr, è organizzato e promosso dalla Struttura del Commissario Ricostruzione Sisma 2016 Giovanni Legnini, che aprirà i lavori dopo i saluti del sindaco Marco Fioravanti. Si svolgerà a partire dalle 9,30 sia in presenza a Palazzo dei Capitani nella Sala del Consiglio in Piazza del Popolo, sia online tramite piattaforma Zoom.

Il programma prevede due sessioni. La prima, dedicata ai programmi unitari dei due crateri, inizia alle 10,30 con un confronto sullo Stato di attuazione del PNRR sisma con interventi di Francesco Acquaroli, presidente Regione Marche, Guido Quintino Liris, assessore alla ricostruzione Regione Abruzzo, Claudio Di Berardino, assessore alla ricostruzione Regione Lazio, Donatella Tesei, presidente Regione Umbria, Elisa Grande, Capo Dipartimento Casa Italia, Carlo Presenti, Capo Struttura di Missione sisma 2009. A coordinare i lavori Guido Castelli, assessore alla ricostruzione Regione Marche. Alle 11,45 saranno invece illustrate le schede progettuali relative alla rigenerazione urbana e interventi sulle strade, con interventi di Massimo Sargolini, esperto struttura commissariale e dei Sub Commissari Fulvio Maria Soccodato e Gianluca Loffredo.

La seconda sessione, con un focus sul cratere 2016, inizia alle 12,30 con la presentazione degli esiti della ricerca condotta nell’ambito della convenzione Istituto nazionale di urbanistica (Inu) e il punto sullo stato di attuazione dell’attività di pianificazione e programmazione urbanistica prevista dall’ordinanza 107 del 2020. Coordina i lavori Francesca Pazzaglia, dirigente del Servizio Tecnico per gli interventi di Ricostruzione della Struttura Commissariale. Interventi di Roberto Mascarucci, presidente Inu sezione Abruzzo-Molise e coordinatore della ricerca, Chiara Santoro, referente della struttura commissariale per la convenzione Inu, Vincenzo Rivera, direttore Usr Abruzzo, Wanda d’Ercole, direttrice Usr Lazio, Stefano Babini, direttore Usr Marche e Stefano Nodessi, direttore Usr Umbria.

Dopo la pausa delle 13,45 i lavori riprendono alle 14,30 con una Sessione tecnica di approfondimento sull’uso dei quadri conoscitivi per la gestione del territorio dedicato alle figure tecniche dei Comuni e degli Usr. Introducono Pierluigi Properzi e Federico Eugeni dell’Inu. Alle 16,00 le conclusioni.

(Scarica il programma)