Pronta la scuola dell’infanzia e primaria al comune di Accumoli

Pronta la scuola dell’infanzia e primaria al comune di Accumoli

News
Il commissario Farabollini e il sottosegretario Crimi consegnano la struttura al Comune che la allestirà in vista del prossimo anno scolastico Accumoli, 25 luglio 2019 – Consegnata oggi all’Amministrazione Comunale di Accumuli la nuova scuola primaria e dell’infanzia realizzata nell’ambito del piano scuole ordinanza 14, le cosiddette “scuole del Commissario”. Sono circa 700 i mq a disposizione in un edificio ad unico piano con caratteristiche antisismiche e di efficienza energetica di ultima generazione. Tre le aule didattiche a cui si aggiungono laboratorio, sala docenti, refettorio, cucina e locali accessori. A consegnare “le chiavi” al neo sindaco Franca D’Angeli perché possa allestire gli spazi da fruire a partire da settembre c’erano il Commissario Piero Farabollini, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Vito Crimi e l’Assessore Claudio di Berardino, in rappresentanza del…
Leggi Tutto
Bando INAIL: 30 milioni per la sicurezza di impianti e immobili

Bando INAIL: 30 milioni per la sicurezza di impianti e immobili

News
Bando Inail per le imprese che puntano alla messa in sicurezza di impianti e immobili.Entro il 30 settembre presentazione delle manifestazioni di interesse Dal 15 lugliole imprese non direttamente danneggiate dal sisma che ha colpito il Centro Italia nel 2016 e 2017, comprese quelle che abbiano già effettuato lavori compatibili con le finalità dell’ordinanza n.82 del 10 luglio 2019,possono presentare al Commissario Straordinariodel Governo per la ricostruzione Farabollini lemanifestazioni di interesse per i contributi del bando INAILdestinati alla messa in sicurezza di immobili e impianti ad uso produttivo. Si tratta di 30 milioni di eurodi agevolazioni (stanziati con DL 189/2016), per assicurare la ripresa e lo sviluppo delle attività economiche in condizioni di sicurezza, per tutti i lavoratori dei 138 comuni di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, colpiti dagli eventi…
Leggi Tutto
Farabollini: semplificata la ricostruzione delle chiese per ricostituire le comunità

Farabollini: semplificata la ricostruzione delle chiese per ricostituire le comunità

News
Nuove ordinanze per la semplificazione delle procedure per la ricostruzione degli edifici di culto, l’accesso ai fondi Inail per salute e sicurezza sul lavoro, studio di faglie attive e capaci. “Tre nuovi,, importantissimi step nell’incessante attività di rilancio della socialità e dell’economia dei territori terremotati del Centro Italia nonché di ulteriore conferma che si vuole una ricostruzione il più rapida possibile che non deroghi dalla sicurezza”. Così il Commissario Piero Farabollini annuncia l’emanazione delle nuove ordinanze che riguardano il secondo piano Beni Culturali per il ripristino degli edifici di culto, l’assegnazione dei fondi Inail per progetti di investimento in materia di sicurezza dei luoghi di lavoro, l’approfondimento delle criticità geologiche determinate dalle faglie attive e capaci che interessano direttamente i nuclei urbani danneggiati o insistono su aree oggetto di ricostruzione.…
Leggi Tutto
Farabollini: basta bluff, è in gioco la ricostruzione

Farabollini: basta bluff, è in gioco la ricostruzione

News
Il Commissario per la ricostruzione risponde alle critiche sulla lentezza dovuta a quantità e ripartizione del personale sisma “Esorto Ceriscioli e Pezzanesia rimboccarsi le maniche come fanno Commissario e Governo anziché rilanciare continuamente a beneficio dei media. Grazie alla semplificazione normativa ora in campo non c’è più spazio peri bluff: serve mettere le carte in tavola guardando allo stato dell’arte della ricostruzione per correggere e spingere ove necessario”. Piero Farabollini, Commissario per il sisma 2016, a 24 ore dalla proroga per la presentazione dei progetti di ricostruzione per danni lievi risponde ad un nuovo attacco. Il presidente della Regione (che da vice commissario siede nella cabina di regia del sisma dal momento della sua costituzione) e il sindaco di Tolentino lamentano carenza di personale e ritardi nella convocazione dei sindaci…
Leggi Tutto
DANNI LIEVI SISMA 2016: PROROGA DELLA SCADENZA AL 31 DICEMBRE 2019

DANNI LIEVI SISMA 2016: PROROGA DELLA SCADENZA AL 31 DICEMBRE 2019

News
Il Commissario: Provvedimento necessario, pochissime le richieste presentate ad oggi. Dopo lo sbloccacantieri abbiamo giocato un altro jolly sul tavolo della ricostruzione leggera “Abbiamo preso atto che è stato presentato meno del 10% delle pratiche attese. Dopo lo sbloccacantieri questa proroga per la presentazione delle richieste di contributo per danni lievi va nella direzione di un ulteriore sforzo del Governo, attraverso la struttura commissariale, per favorire il rientro dei terremotati nelle loro case”. Così Piero Farabollini, Commissario per il sisma 2016, annuncia una proroga fin troppo attesa dai proprietari di case interessate da danni lievi e dai tecnici che ne dovranno seguire i progetti. “Avevamo a disposizione una sola proroga, un jolly che, in accordo con le Regioni, abbiamo giocato in modo che, di pari passo con la semplificazione delle norme…
Leggi Tutto
Nessuna strategia di abbandono dei terremotati

Nessuna strategia di abbandono dei terremotati

News
Il Commissario Farabollini interviene sulle critiche per la mancata partecipazione alla visita papale a Camerino “Basta sparare sui pianisti che compongono faticosamente il nuovo arrangiamento di una partitura scritta male e finora suonata ancora peggio. Parlare di assenze imperdonabili e strategia dell’abbandono fa guadagnare qualche applauso di piazza o un paio di likes, ma è irrispettoso dell’impegno costante e fattivo che il Governo e il Parlamento stanno mettendo nella ricostruzione” Piero Farabollini, commissario per il sisma 2016, è amareggiato dall’ennesimo fuoco di fila innescato dalla mancata partecipazione all’incontro di Camerino con Papa Francesco. “Si parla di strategia dell’abbandono, ma non è arrivato l’invito al Governo per la partecipazione ad un evento che più mediatico non si può né da parte delle istituzioni cittadine né da parte di quelle vaticane, con…
Leggi Tutto
Il Commissario Farabollini: “l’onorevole Trancassini accusa ma fa autogoal”

Il Commissario Farabollini: “l’onorevole Trancassini accusa ma fa autogoal”

News
Trancassini ci è o ci fa? Sorprende, per non dire sconcerta, che un onorevole della Repubblica non sappia leggere un decreto legge pur essendo deputato a legiferare.” Piero Farabollini, commissario per il sisma 2016, commenta così l’ennesima uscita polemica dell’onorevole Paolo Trancassini (FdI) sulla gestione della ricostruzione. Dopo le polemiche per l’uso del commissario della locuzione “tra il lusco e il brusco” cara a Giovanni Pascoli, ora tocca al mancato conferimento di poteri ai sindaci ed ai “compensi” di cui beneficerebbero il commissario ed i suoi collaboratori trovarsi sotto gli strali censorii dell’onorevole reatino. Trancassini prende nuovamente una cantonata e stavolta è clamorosa perché su quella che dovrebbe essere la sua materia: dare leggi alla Repubblica. “Il D.Lgs 32 prevede che i sindaci possano gestire in toto la ricostruzione per…
Leggi Tutto
Spoleto ha liberamente scelto di definanziare la ricostruzione delle scuole nel piano dell’ordinanza 14

Spoleto ha liberamente scelto di definanziare la ricostruzione delle scuole nel piano dell’ordinanza 14

News
Dichiarazione di Piero Farabollini, commissario per la ricostruzione post sisma 2016 SPOLETO HA LIBERAMENTE SCELTO DI DEFINANZIARE LA RICOSTRUZIONE DELLE SCUOLE NEL PIANO DELL’ ORDINANZA 14 “La ricostruzione delle scuole è un anello fondamentale della catena di valore della ricostituzione  delle comunità. Abbiamo pertanto tutti preso atto nella cabina di coordinamento del 6 giugno scorso della volontà, formalmente espressa da Comune di Spoleto e USR Umbria, di voler recedere dalla programmata costruzione di nuovi edifici scolastici, unica condizione per il finanziamento degli interventi con ordinanza 14 per scelta dei soggetti beneficiari alla luce di: volontà espressa dal comune di Spoleto durante gli incontri dell’ 11 aprile e del 23 maggio scorsi in merito al miglioramento dell’esistente anziché alla costruzione di nuovi edifici scolastici note a protocollo in cui il Comune…
Leggi Tutto
Ricostruzione: lima sulle ordinanze per fuggire i colli di bottiglia

Ricostruzione: lima sulle ordinanze per fuggire i colli di bottiglia

News
“Il checkup della ricostruzione a quasi due anni dall’avvio dei lavori effettivi ci ha imposto alcune scelte che rafforzano la collaborazione con professionisti ed imprese. Abbiamo quindi preceduto ad una prima revisione delle ordinanze che, ne sono certo, darà il suo apporto all’implementazione dei processi di ricostruzione”. Piero Farabollini, commissario per la ricostruzione post sisma 2016 commenta così l’uscita di una nuova ordinanza approvata ieri 6 giugno in cabina di coordinamento. Sul piatto argomenti importanti quali l’avvio dei lavori entro i tre mesi dalla concessione pena la revoca del contributo e la priorità agli interventi a favore dei soggetti assegnatari dei moduli abitativi rurali per riparazione, ripristino con miglioramento sismico e ricostruzione. Regolamentate le varianti per interventi su danni lievi e gravi: dovranno essere nei limiti del contributo concedibile e…
Leggi Tutto
Farabollini: San Ginesio basta polemiche, stiamo facendo miracoli

Farabollini: San Ginesio basta polemiche, stiamo facendo miracoli

News
“Per le scuole di San Ginesio piove sul bagnato? Piuttosto direi che abbiamo risparmiato alla città un’alluvione. Invito nuovamente l’ Amministrazione Comunale ed i comitati cittadini che ben conoscono la natura dei ritardi, a proseguire sulla strada della collaborazione che è l’unica che possa portarci alla meta”. Così Piero Farabollini, commissario per il sisma 2016, sui lavori per la ricostruzione delle scuole di San Ginesio oggetto di recenti polemiche mediatiche e cittadine. Esattamente un anno fa è stato aperto il cantiere nonostante, l’area indicata dal Comune di San Ginesio, fosse sottoposta a vincolo della Sovrintendenza. “Le polemiche nei confronti della struttura commissariale sono inopportune e surreali visto l’impegno ben oltre le sue competenze. Le responsabilità in questa vicenda sono chiare: l’area prescelta per il cantiere è comunale, ma né il…
Leggi Tutto